tatuaggi

La superstizione dei tatuaggi che devono essere dispari

Visioni
Condividi

Si dice che avere un numero dispari di tatuaggi porti fortuna. L’avete sentito dire anche voi, no? “Assolutamente

i tatuaggi devono essere dispari, pari portano sfiga!

Ma perché? Forse non ce lo siamo mai chiesti.

C’è una vecchia tradizione marinaresca che narra che i marinai che dovevano partire per il loro primo imbarco si tatuassero una prima volta nel porto di partenza in segno bene augurale per la lunga traversata che dovevano iniziare, una seconda volta nel porto di arrivo a destinazione e infine una terza volta tornati nel porto di partenza, a casa.

Avere un numero pari di tatuaggi significava quindi essere lontani da casa, dalla famiglia e sopratutto essere ancora in balia degli eventi, del mare e del vento. Quindi avere un numero pari indicava che il marinaio fosse morto durante la missione, per questo si ritiene che porti sfortuna.

La tradizione dei tatuaggi “dispari” si è poi diffusa anche fuori dall’ambiente marinaresco ed è tuttora rispettata da molti, anche se si tratta di aggiungere un solo puntino in una zona nascosta del corpo.

 

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *