Louvre e sue opere interamente online

Louvre, online la sua intera collezione d’arte

Guide & Utili

E’ il museo più visitato al mondo e ospita uno dei più famosi dipinti del pianeta – Mona Lisa di Leonardo da Vinci – e chi sogna di visitare il Musée du Louvre di Parigi, ora può farlo virtualmente.

La ricchezza delle collezioni del Louvre può essere vista su una nuova piattaforma che riunisce tutte le opere del museo in un unico luogo, ed è stato anche lanciato un nuovo sito web più user-friendly e coinvolgente.

Per la prima volta in assoluto, l’intera collezione del Louvre è disponibile online, indipendentemente dal fatto che le opere siano esposte nel museo, in deposito o in prestito a lungo termine in altre istituzioni francesi.

Progettato sia per i ricercatori che per i curiosi amanti dell’arte, è possibile vedere gratuitamente oltre 482.000 voci, tra cui opere del Louvre e del Musée National Eugène-Delacroix e sculture dei giardini delle Tuileries e del Carrousel. Ci sono anche opere del Musées Nationaux Récupération, recuperate dopo la seconda guerra mondiale e affidate al Louvre fino a quando non possono essere restituite ai legittimi proprietari.

Louvre e sue opere interamente online

Le collezioni e il sito

Il sito offre diversi modi per approfondire le collezioni, comprese ricerche semplici o avanzate, voci per dipartimento curatoriale o album a tema. Una mappa interattiva aiuta i visitatori a preparare o estendere la loro visita e consente loro di esplorare il museo stanza per stanza. Aggiornato regolarmente dagli esperti del museo, il database continuerà a crescere e riflettere i progressi della ricerca.

Il secondo modo per ammirare le opere d’arte del museo è tramite il suo nuovo sito webDiviso in tre sezioni principali e incentrato sulle opere delle collezioni e sulle sontuose ambientazioni in cui sono esposte, il sito invita i visitatori ad apprezzare l’ex palazzo mentre si spostano da una stanza all’altra. Disponibile in francese, inglese, spagnolo e cinese, il sito è visitabile su tablet e computer ma è destinato principalmente all’uso su smartphone. È progettato per rimanere sincronizzato con il Louvre mentre il museo sviluppa più contenuti digitali.

“Il Louvre sta rispolverando i suoi tesori, anche i meno conosciuti”, afferma Jean-Luc Martinez, presidente-direttore del Musée du Louvre.

“Lo straordinario patrimonio culturale del Louvre è ora a portata di clic.

Sono sicuro che questo contenuto digitale ispirerà ulteriormente le persone a venire al Louvre per scoprire le collezioni di persona”.

(Foto Takashi Images / Shutterstock)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *